Cattedrale di San Magnus, sito storico delle Faroe

di
Cattedrale di San Magnus, Faroe © Andrea Lessona

Cattedrale di San Magnus, Faroe © Andrea Lessona

Nella cattedrale di San Magnus, il vento dell’Atlantico soffia forte e ne attraversa i resti. Con la sua voce roca e fredda dice che questo sito storico, nel villaggio di Kirkjubour sull’isola di Streymoy, è il più importante delle Faroe.

A guardarlo ora, fatico a pensare che per quasi duecento anni fu il maggiore centro spirituale dell’Arcipelago. Oggi le sue mura di un metro e mezzo sono senza tetto e imprigionate dall’acciaio per impedire che cadano.

Fondata intorno al 1300 dal vescovo Erlendur, la cattedrale di San Magnus ospitò i presuli cattolici delle isole sino alla riforma protestante del 1538. Poi, nonostante sia considerato il più grande e bel edificio medievale delle Faroe, cadde nell’oblio.

Solo nel 1997 si decise di intervenire per preservarne struttura e memoria: le piogge continue sulla zona, l’acqua salata del mare vicino e il vento dell’Atlantico stavano ormai sgretolando l’edificio.

Così tra il 2002 e 2004, un scudo di legno venne eretto intorno alla maggior parte della cattedrale di San Magnus: questo consentiva di creare un riparo per asciugare le mura prima dell’inizio dei lavori veri e propri.

Dopo una serie infinita di polemiche su come e meglio intervenire, si è deciso di procedere alla conservazione dell’esistente rimpiazzando di volta in volta la malta andata persa nei secoli.

Le zone orizzontali della cattedrale di San Magnus, dove l’acqua potrebbe infiltrarsi, sono state tamponate con l’argilla prima di essere protette con zolle ed erba. Come si vede bene nella parte esteriore.

Secondo la targa fradicia di pioggia, davanti alla chiesa, diversi settori della schermatura sono stati rimossi e i lavori dovrebbe finire entro pochi anni. Forse solo allora l’Unesco accetterà la richiesta di rendere l’edificio Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Per il momento, la cattedrale di San Magnus continua ad essere attraversata dal vento forte dell’Atlantico e dai pochi turisti che arrivati nel villaggio di Kirkjubour, sull’isola di Streymoy, ascoltano la sua voce fredda sibilare nel sito storico più importante delle Faroe.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Cattedrale di San Magnus, sito storico delle Faroe"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...